Archivi categoria: Lario reti Holding

chi risarcisce i danni?

di | 19 Febbraio 2019

Il sostegno alla proposta di legge di riforma della gestione del servizio idrico, di cui a breve inizierà la discussione alla Camera, mi ha distratto dalle vicende locali ma non mi ha disimpegnato. È una proposta di legge di iniziativa popolare, del 2007, promossa dal Forum dei Movimenti per l’Acqua sostenuta da 400mila firme di… Leggi tutto »

Multiutility del Nord, le prossime tappe.

di | 10 Gennaio 2018

Lunedì, 15 gennaio, è convocata un’assemblea di LRH per deliberare l’atto di indirizzo, ossia il mandato al C.d.A. della società a proseguire con la fusione in ACSM-AGAM di Lario Reti Gas e Acel Service. Gli amministratori delle società coinvolte, Acel Service e Lario Reti Gas, continuano, comunque, alla predisposizione del “progetto di fusione”, senza attendere… Leggi tutto »

Qualche precisazioni alle dichiarazioni di Marco Molgora

Prendo spunto dall’intervista rilasciata al vostro giornale da Marco Molgora, non per replica o polemica condividendo sia l’inutilità di guerre di religione che quella di scontri tra verità assolute. Peraltro è mia convinzione che non esistano verità ma solo opinioni o dati e fatti reali e oggettivi. Sarei, inoltre, in difficoltà a portare i panni… Leggi tutto »

Acqua: eppure dicono che non sono logiche di partito a indirizzare i consiglieri comunali

La politica riesce ancora sorprenderci. La logica della politica riesce a non votare un progetto condiviso. È successo venerdì sera nel Consiglio Comunale di Merate con i consiglieri di Sei Merate, area di centro sinistra, PD. Com’è possibile? Semplice, basta trovare delle motivazioni qualsiasi e il gioco è fatto. Se, poi, le motivazioni sono destituite… Leggi tutto »

Un “decalogo” interessante

di | 8 Novembre 2014

Alcuni amici mi hanno detto: lascia perdere, non commentare il “decalogo”, se non lo condividi si offendono. Mi sono chiesto: il reato di “lesa maestà” è stato ripristinato? Ero convinto che fosse stato abrogato dalla Costituzione Repubblicana. Vabbè, sono repubblicano e un po’ giacobino, e posso mettere in preventivo un imputazione di “lesa maestà”. Una… Leggi tutto »

la dismissione della partecipazione in LRH del Comune di Merate [lettera al Giornale di Lecco

di | 21 Settembre 2014

Egregio direttore l’articolo relativo all’alienazione delle azioni di Lario Reti Holding da parte del Comune di Merate richiede alcune precisazione per garantire una corretta informazione. L’origine della posizione del Comune di Merate, avviata dal Sindaco Robbiani e, pare, continuata dal neo Sindaco Massironi, non è una presa di posizione volontaria o politica ma solo l’applicazione… Leggi tutto »

Silea (rifiuti) è esempio di azienda efficiente. ”Idrolario” deve essere il gestore unico dell’intero ciclo idrico. Merate ha ragione, LRH non presta alcun servizio al Comune

Alcuni sindaci di centro-sinistra, in un comunicato apparso nei giorni scorsi sulla stampa locale, denunciano la mancanza di coordinamento che determina partecipazioni alle assemblee delle società senza “posizioni già definite in precedenza”. Sono problemi del Partito Democratico che riguardano, semmai, solo i suoi iscritti. Ai cittadini interessa che vengano erogati servizi con tariffe basse e… Leggi tutto »

Valsecchi (Ds) si dimette da Acel Service per protesta contro la fusione e la gestione della società pubbliche

di | 29 Ottobre 2007

LECCO PAGA I DEBITI DI MERATE? Acel spa potrebbe distribuire 14 milioni di euro ai Comuni che abbasserebbero Ici e addizionale Lecco – Remo Valsecchi, l’«uomo dei conti» dei Ds, il Cuccia della sinistra, ha rassegnato le dimissioni da vicepresidente e consigliere di Acel Service. Una decisione clamorosa presa per protesta contro la fusione delle… Leggi tutto »

Un’operazione davvero ncessaria e opportuna? [lettera al Giornale di Lecco]

di | 15 Ottobre 2007

Egregio direttore, Non intendo mettere in dubbio l’importanza e la necessità dell’aggregazione delle società pubbliche; non condivido l’impostazione edil metodo. Ho la sensazione che, per l’ennesima volta, gli obiettivi non sono funzionali al miglioramento del sistema e dei servizi ma unicamente a esigenze ed equilibri politici che, oggi più che mai, sono inaccettabili. Guido Puccio… Leggi tutto »