Archivi categoria: democrazia

E’ strano questo Paese? No, è strana la politica.

 In politica ho sbagliato molto, ma, da quando ho deciso che la politica può essere fatta anche senza adesione ad alcun partito, credo di aver sbagliato meno. Non ho aderito al PD sin dalla sua nascita e, soprattutto, non ho mai votato il M5S anche se qualche aspettativa di cambiamento mi ha fatto sorgere il… Leggi tutto »

Ce l’hanno fatta! ma adesso cosa succede?

Sarebbe stato impossibile per chiunque, ma loro ce l’hanno fatta. Mi riferisco ai pentastallati, in poco più di un anno sono riusciti a realizzare il cambiamento ma non quello promesso con il programma elettorale del 2018. La prima stella avrebbe dovuto essere l’ACQUA, “Ci battiamo perchè l’acqua resti in mano pubblica e venga gestita come… Leggi tutto »

Che cosa sta succedendo? serve una riflessione.

Come tutti gli anni, dal 1989, celebro il 14 luglio (presa della bastiglia, inizio della Rivoluzione Francese), con una giornata di riflessione e meditazione. Generalmente lo faccio in qualche località francese ricordando Jean Meslier, Voltaire, Diderot, Montesquieu, Rousseau e, perchè no, Robespierre di cui ho grande considerazione, senza dimenticare Immanuel Kant, ma nemmeno Giordano Bruno.… Leggi tutto »

Perchè sono contrario alle privatizzazioni

La privatizzazione o la ripubblicizzazione dei servizi pubblici è il tema del giorno che, purtroppo, una triste tragedia ha drammaticamente riaperto. Preferisco usare il termine “ripubblicizzazione” invece di nazionalizzazione perchè il fenomeno della privatizzazione riguarda la gestione e non la proprietà che è e resta pubblica. Un servizio pubblico è tale perchè reso alla collettività,… Leggi tutto »

Questo governo e maggioranza, gialloverde, illude ma non affronta i problemi reali

Non ho mai provato tanto disgusto come in questi giorni. La politica è un confronto di opinioni, un confronto anche duro che non deve mai andare oltre. Le esternazioni di Matteo Salvini contro il Presidente della Repubblica, contro il Presidente della Camera, contro la Magistratura, contro tutti, non è politica è solo volgarità. Matteo Salvini non… Leggi tutto »

Matteo Salvini e la democrazia

Come si permette, il Ministro degli Interni, rivolgersi, con i toni usati, al Presidente della Camera? Probabilmente non conosce la Costituzione, oppure la conosce ma non gli piace. Eppure, all’atto della nomina a Ministro, ha giurato fedeltà e rispetto della Costituzione. Il Governo, e i singoli ministri, hanno solo funzioni esecutive e non possono derogare… Leggi tutto »

Ponte Morandi, 43 vittime incolpevoli. Bisogna escludere i privati dalla gestione dei servizi pubblici.

Un ferragosto di sangue. Non si può morire così. È difficile affrontare un tema come quello della sicurezza stradale dopo quello che è successo. Non è stata una fatalità. La sicurezza, anche stradale, è un diritto dei cittadini che lo Stato deve garantire e che non ha garantito. Per questo è una “strage di Stato”… Leggi tutto »

Comunicato Silea, sono furibondo!

Un gruppo di amici ha commentato il comunicato di Silea, relativo alla questione ANAC, esprimendo indignazione. Non ho sottoscritto il documento solo perché non ne ho avuto l’occasione. Forse, però, non l’avrei sottoscritto, non lo condivido completamente. Gli amici che l’hanno sottoscritto affermano di essere indignati, io sono furibondo. Chi sono questi individui, mi riferisco… Leggi tutto »

La differenza di opinioni non è un casus belli

di | 12 Dicembre 2015

Caro Pierantonio, prendo spunto dal tuo intervento per chiarire alcuni concetti che, probabilmente per colpa mia, non è stato fatto in modo sufficiente. Non intendo assolutamente replicare per il semplice motivo che, al contrario tuo, ho profondo rispetto delle opinioni altrui e, pur non condividendole, ne prendo atto. Non mi permetterei mai di bollare le… Leggi tutto »